Ray Ban Aviator Small

Attore irlandese di fama internazionale, ha saputo creare una carriera sospesa fra Europa e Hollywood, costituendo una filmografia in cui è stato diretto da grandi Maestri del cinema come i fratelli Coen e David Cronenberg e da grandi registi del cinema indipendente Anni Novanta come Mike Newell e Bryan Singer. Tra il 2008 e il 2010, è stato l’elogiato protagonista della serie americana In Treatment, dove ha interpretato uno psicoterapeuta. Performance grazie alla quale ha ottenuto il Golden Globe come miglior attore in una serie tv drammatica nel 2009.

A maggio 2015 inizia le riprese accanto a Marion Cotillard e Vincent Cassel diJuste La Fin Du Monde, il nuovo film di Xavier Dolan, l’acclamatissimo regista canadese che ha raggiunto la fama internazionale conMommy. Nella figura e nel temperamento di Léa Seydoux convergono molteplici sfaccettature, che i suoi ruoli cinematografici sembrano assorbire come un prisma e restituire al pubblico sotto forma di fascio policromo. MILANO N.

Opera prima firmata da Saverio Di Biagio, Qualche nuvola attraverso una vicenda privata, racconta piuttosto bene, con levità, la vita di una borgata romana, dove qualsiasi decisione, problema o dubbio viene condiviso dai genitori, dai parenti o dagli amici. La mdp si limita ad osservare, a riprendere benevolmente quel che accade, restituendo gli affanni e le incertezze della futura sposa, sempre alla ricerca della migliore rubinetteria, del ristorante più adatto, del letto più comodo. Diego, dal canto suo, si lascia vivere, lascia che siano gli altri a prendere le decisioni importanti.

A Gates Falls, nel Maine, le industrie Bachman hanno deciso di rimettere in funzione una fatiscente azienda tessile situata nei pressi del cimitero, ed affidano a Warwick (Stephen Macht), uomo corrotto e violento, il compito di riaprirne i locali. Warwick, forte dell’autorità che gli è stata conferita, si accinge ad assolvere l’incarico risparmiando sulle spese: la mano d’opera è reclutata tra disoccupati o senza fissa dimora che, come John Hall (David Andrews), sono disposti a lavorare di notte per una misera paga, e la pulizia degli scantinati invasi da immondizie e da orde di topi è assegnata al derattizzatore Tucker Cleveland (Brad Dourif), un reduce dal Vietnam ancora ossessionato da scene di morte. La squadra si mette al lavoro senza immaginare che, nel sottosuolo, i magazzini nascondono una terribile minaccia: misteriosi cunicoli disseminati di ossa ed echeggianti rumori sinistri sono percorsi da una mostruosa creatura mutante che i rifiuti e i cadaveri hanno resa famelica di carne umana e invulnerabile alle comuni armi del disinfestatore.Il film è uno dei peggiori adattamenti cinematografici delle opere di Stephen King.

Leave A Reply